29.6 C
Milano
sabato 13 Agosto 2022

Bimbo bullizzato in chat dalle maestre: denunciata anche la madre

Ci sono delle novità in merito alla vicenda dell’insegnante di Pavia che con altre due maestre in chat “bullizzava” il figlio di una loro collega di 8 anni, descrivendolo come scarso e pieno di problemi. Secondo quanto riportato da il Giorno la madre del bambino è stata a sua volta denunciata perché nel guardare la chat rimasta aperta sul computer di scuola con le frasi offensive verso il figlio, si sarebbe introdotta abusivamente nella conversazione telematica della collega violando anche la sua corrispondenza. 

Le tre insegnanti della scuola elementare Carducci di Pavia erano state sostituite, in via cautelativa, da supplenti fino al termine dell’anno scolastico. Il caso è ora all’esame della Procura di Milano, competente per i reati informatici di tutto il distretto di Corte d’appello del capoluogo lombardo.

La ricostruzione dell’accaduto

La donna aveva scoperto la chat con gli insulti a suo figlio sedendosi per caso davanti al computer di un’aula dove la conversazione tra le tre colleghe era rimasta aperta. 

Comparivano parole come: “pirla“, “sporco“, “bambino dim…“.   Tra le foto, condivise su WhatsApp, ce n’era una che lo mostrava seduto al banco dopo aver ricevuto un castigo. In un messaggio vocale una delle tre insegnanti diceva ad una collega: “Magari fai presente alla capa che questo bambino di merda ha già cambiato scuola. Bisognerebbe conoscere anche l’iter della materna“. La scoperta delle chat aveva turbato molte famiglie degli alunni della scuola e gli altri insegnanti dell’istituto che chiedevano di far chiarezza sul caso per non essere coinvolti in questa triste vicenda.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles