25.2 C
Milano
venerdì 12 Agosto 2022

Rave: trenta barricati al party abusivo, un 20enne travolto sulla tangenziale

Tutti i misteri del rave party in via Taverna. La festa abusiva sventata dalla questura. Il giovane travolto da un’auto in tangenziale Est mentre probabilmente si recava, a piedi, proprio alla festa. I ragazzi barricati all’interno. L’ennesimo rave party illegale bloccato dalla polizia domenica mattina ha portato all’identificazione di tre persone. Nello stabile occupato in zona Forlanini le Forze dell’Ordine sono intervenute domenica mattina dopo le segnalazioni di andirivieni di persone e musica ad altissimo volume.

Un edificio gia’ al centro di rave party illegali

E’ bastato un semplice controllo per capire che lo stabile era già stato oggetto diverse volte di occupazione per organizzare eventi musicali abusivi. Pertanto, la Questura ha immediatamente predisposto un servizio di controllo e monitoraggio della zona con l’invio di funzionari, Digos, pattuglie, Polizia Scientifica e squadre specializzate. L’obiettivo, impedire che l’evento musicale diventasse incontrollabile come gia’ successo in estate. L’arrivo massiccio delle forze dell’ordine ha impedito l’accesso ad altri giovani che stavano arrivando dalle zone circostanti.

Ulteriore problema, i ragazzi che gia’ erano all’interno della festa si erano barricati nello stabile occupato. Per accedere gli agenti hanno chiesto l’ausilio dei vigili del fuoco, che hanno tagliato gli ingressi “sigillati” dall’interno dai partecipanti al rave. Una volta all’interno gli agenti hanno trovato la festa gia’ in corso, attrezzature musicali montate e una trentina di giovani, tutti identificati e allontanati. Tutti, tranne tre di loro, riconosciuti come organizzatori del rave party abusivo. Probabile che gia’ da lunedì la questura li segnali all’Autorita’ giudiziaria per la denuncia. La polizia ha anche sequestrato materiale, casse e attrezzature per il rave. Lo stabile si trova a pochissima distanza dal Parco Forlanini.

Travolto in tangenziale mentre andava al rave

Ed e’ anche piu’ che probabile che fosse il luogo in cui si stava recando Isac Djanel Bertani, 20enne di origini algerine travolto e ucciso da un’auto sulla tangenziale est. L’incidente mortale e’ avvenuto intorno alle 3 del mattino di domenica. Il giovane stava camminando lungo la tangenziale est tra l’uscita di Camm e cascina Monlue’. A poca distanza dallo svincolo di viale Forlanini. L’ipotesi della questura e’ che il ventenne si stesse recando proprio al rave party di via Taverna. A supporto della tesi il fatto che Isac probabilmente fosse con un coetaneo, poi fuggito dopo l’impatto fatale. Il giovane e’ morto subito dopo l’arrivo in ospedale a Citta’ Studi. Il 21enne che lo ha travolto e’ indagato per omicidio stradale.

Francesco Gastaldi
Francesco Gastaldi
Giornalista professionista dal 2004, formatosi sulle cronache sportive prima di imboccare la strada della cronaca e della politica. Vent'anni e oltre di redazione al Cittadino di Lodi, iniziando sui campi di calcio della serie D per terminare co-dirigendo il desk di cronaca. Oggi collabora con il Corriere della Sera Milano e associazioni di categoria.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles