6.4 C
Milano
venerdì 2 Dicembre 2022

Capodanno, svolta in arrivo. Nuovo indagato per l’assalto alle tedesche

Vicina una nuova svolta nell’inchiesta sulle violenze sessuali di Capodanno a Milano. La squadra mobile ha infatti individuato e isolato grazie alle telecamere un altro ragazzo egiziano. Si tratta di un giovane che ha partecipato alle violenze nei confronti delle due turiste tedesche in piazza Duomo. Gli uomini della Mobile hanno effettuato la perquisizione nella sua abitazione controllando effetti personali e dispositivi informatici. Nelle prossime ore potrebbero esserci ulteriori sviluppi.

Procedono senza sosta le indagini della Procura di Milano sulle aggressioni sessuali della notte di Capodanno in piazza del Duomo. Nel giorno di San Valentino, dopo i blitz, i fermi e gli arresti delle scorse settimane, gli investigatori della Squadra mobile milanese, hanno effettuato un’altra perquisizione nel capoluogo lombardo a carico di un giovane egiziano. L’indagine coordinata dal pool fasce deboli del sostituto procuratore Alessia Menegazzo e dell’aggiunto Letizia Mannella ha gia’ portato all’arresto di quattro ragazzi, in due blitz distinti.

Aggressione alle turiste: perquisita la casa di un giovane egiziano, sequestrati indumenti e smartphone

A quanto e’ finora emerso, il ragazzo è sospettato di aver preso parte alla violenza sessuale di gruppo ai danni delle due studentesse tedesche avvenuta poco prima di mezzanotte. Il suo volto e’ emerso incrociando i video acquisiti dagli inquirenti e le testimonianze delle vittime. La perquisizione è servita per sequestrare indumenti nell’abitazione del giovane e il suo smartphone, dopo l’identificazione avvenuta attraverso le testimonianze e l’analisi dei filmati. 

Il video delle ragazze tedesche aggredite in piazza

Quattro arresti e 19 perquisiti finora per i fatti di Capodanno: 11 le ragazze abusate

L’indagine fino a oggi ha accertato ”gravissimi abusi” nei confronti di 11 vittime in totale in cinque episodi distinti. Quello che ha visto protagoniste le due turiste tedesche e’ uno dei piu’ gravi e uno dei due filmati con uno smartphone e diventati virali in rete. A oggi in carcere ci sono gia’ quattro giovani. Il 12 gennaio scorso i primi arrestati: Abdelrahman Ibrahim, 18 anni di Milano, e il 21enne Abdallah Bouguedra oggi in carcere a Ivrea. A quest’ultimo il tribunale del Riesame ha negato la scarcerazione. A inizio febbraio la mobile ha arrestato altri due minorenni, 16 e 17 anni, protagonisti delle violenze in Duomo. In totale le ragazze che hanno denunciato violenze sono 11. Gli indagati, con quest’ultima perquisizione, salgono a 19

Francesco Gastaldi
Francesco Gastaldi
Giornalista professionista dal 2004, formatosi sulle cronache sportive prima di imboccare la strada della cronaca e della politica. Vent'anni e oltre di redazione al Cittadino di Lodi, iniziando sui campi di calcio della serie D per terminare co-dirigendo il desk di cronaca. Oggi collabora con il Corriere della Sera Milano e associazioni di categoria.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles