2.5 C
Milano
martedì 6 Dicembre 2022

Furti a Milano, grazie a ‘Striscia la Notizia’ arrestata una borseggiatrice seriale

La campagna mediatica diffusa dalla trasmissione televisiva ‘Striscia la Notizia‘ per mettere a conoscenza tutti gli italiani, in particolar modo i cittadini milanesi e i turisti in visita a Milano, sui furti e borseggi che nell’ultimo periodo stanno imperversando nelle zone nevralgiche della città sta dando i suoi frutti.

Ieri, mercoledì 9 marzo, nella stazione ferroviaria di Milano Lambrate la Polizia ha arrestato una 28enne bosniaca già nota alle forze dell’ordine in quanto colpita da due provvedimenti di carcerazione per i reati di furto aggravato e per violazione degli obblighi imposti dal foglio di via.

Ma oltre a essere conosciuta alle forze dell’ordine la donna era da tempo nel mirino della trasmissione satirica in onda su Canale 5 in quanto insieme ad altre ‘colleghe’ era stata pizzicata più volte a rubare. In questa occasione gli agenti sono stati colpiti da alcune urla provenienti dal binario 1: il vociare era stato provocato dalle stesse donne nel tentativo di scappare dalla troupe televisiva di ‘Striscia’, impegnata a documentare il fenomeno dei furti nel capoluogo lombardo.

Gli agenti hanno quindi fermato le due donne che, insieme ad altre quattro ragazze, anche queste con precedenti specifici, sono state condotte negli uffici di Polizia. In commissariato è emerso che la 28enne era ricercata con due provvedimenti emessi dalla procura della Repubblica di La Spezia dovendo scontare cumuli di pena per furto aggravato con una condanna di 7 anni, 6 mesi e 14 giorni. La ragazza è stata quindi condotta in carcere.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles