25.2 C
Milano
venerdì 12 Agosto 2022

Incidente aereo di Milano: niente fiamme, ipotesi malore

La dinamica dell’incidente aereo di Milano acquisisce nuovi importanti dettagli, che potrebbero essere determinanti per capire quali sono le motivazioni che hanno portato allo schianto. Gli inquirenti hanno acquisito le immagini girate dalle telecamere di sorveglianza del parking Atm posizionato vicino alla fermata della metropolitana, insieme ad altri video che sono stati realizzati in via amatoriale da coloro che si trovavano in zona.

Rispetto ad alcune dichiarazioni rilasciate nell’immediato da testimoni, sembra ora chiaro che l’aereo Pegasus PC-12 con a bordo 8 persone e caduto alle 13h09 di domenica scorsa non fosse in fiamme prima dell’impatto. Si tratta di un dettaglio importante perché tra le ipotesi iniziali era emersa la possibilità di un guasto al motore. Ora i nuovi dettagli emersi dai video fanno propendere per una seconda pista d’indagine, ovvero quella del malore.

Incidente aereo di Milano: le immagini potrebbero essere determinanti

Nella giornata di ieri sono così circolati i frame relativi a un filmato realizzato sulla tangenziale Est di Milano. Il video mostra l’aereo precipitare in picchiata sopra la palazzina in ristrutturazione dell’Atm. Le immagini indicano che solo all’ultimo istante il pilota dell’aereo sembra compiere un tentativo maldestro di deviazione, con l’idea di riprendere quota. Un gesto disperato e che non potrà evitare l’impatto, anche considerando che ormai la quota raggiunta era troppo bassa.

I nuovi dettagli saranno quindi essenziali per l’Ansv (l’agenzia nazionale per la sicurezza del volo) al fine di capire com’è avvenuta la tragedia e determinare in che modo evitare il ripetersi di simili incidenti in futuro. A tal proposito è importante ricordare che le indagini dell’Ansv procedono insieme a quelle della magistratura attraverso un doppio canale di verifica e approfondimento sulla vicenda.

La possibile dinamica: cosa ha determinato lo stallo dell’aereo a Milano

Tenendo a mente il quadro appena descritto, è opportuno ricordare che al momento gli inquirenti non si sbilanciano. Gli investigatori continuano a invitare alla prudenza rispetto all’effettiva dinamica dell’incidente. I video girati mostrano che l’aereo è precipitato a 90 gradi, probabilmente in seguito a uno stallo. Sulla causa di quest’ultimo sarà necessario comprendere cosa ha portato alla perdita di controllo del veicolo.

Di certo lo stallo del motore rappresenta un evento molto raro. Anche per questo prende forza l’ipotesi di un malore. Uno scenario che vedrebbe il pilota riprendersi troppo tardi per correggere la rotta, come dimostrerebbe il tentativo vano di rialzare la quota del veicolo negli ultimi istanti prima dell’impatto.

Lo stop alle comunicazioni dalla cabina dell’aereo

Un ulteriore elemento che fa propendere verso l’ipotesi del malore è l’interruzione delle comunicazioni con il centro di controllo radar di Linate. Dalla cabina dell’aereo non è giunta nessuna comunicazione di emergenza. Non sono state segnalate avarie o problemi al motore o alla struttura dell’aereo. Anche le condizioni meteorologiche stabili fanno escludere problemi legati al maltempo.

Procedendo per esclusione, le piste del malore o di un’avaria improvvisa al motore dell’aereo restano le più probabili. Scenari sui quali si potranno ottenere maggiori dettagli una volta che si sarà verificato il contenuto della scatola nera raccolta dall’aereo e sulla quale sono al lavoro i tecnici specializzati.

Stefano Calicchio
Stefano Calicchio
Giornalista e Scrittore digitale. Laureato in Relazioni Pubbliche e in Psicologia, Master in Risorse Umane e Organizzazione aziendale. Iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Lombardia. Caporedattore per Milano Top News. Mi occupo prevalentemente di lavoro, pensioni, welfare. Figuro tra i 100 autori più letti nella sezione economia e management di Amazon Kindle, Apple iBookstore, Kobo e Google Play.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles