25.2 C
Milano
venerdì 12 Agosto 2022

Incidente sul lavoro in viale Monza: due operai precipitano in un vano ascensore

Grave incidente di lavoro a Milano. Un operaio è morto e un altro è ricoverato in gravissime condizioni dopo essere precipitati all’interno del vano ascensore mentre installavano la cabina in un palazzo del capoluogo lombardo situato nei pressi di piazzale Loreto. Il tragico fatto è avvenuto pochi minuti prima delle 14 all’interno del “Palazzo di fuoco“, edificio al civico 2 di viale Monza nel quale è allestito un cantiere.

Secondo quanto riferito dai Vigili del Fuoco, che li hanno estratti dalle lamiere, i due lavoratori, entrambi di nazionalità slovacca, sono caduti da un’altezza di circa 20 metri (dal sesto piano) mentre stavano installando l’ultima cabina ascensore della struttura. Si ipotizza che la fune della cabina si sia improvvisamente spezzata facendo precipitare rovinosamente la struttura e trascinando con se i due manovali. Un altro particolare su cui bisognerà far luce è capire i due se fossero correttamente imbragati o meno.

Nonostante l’intervento tempestivo da parte dei soccorritori del 118, due ambulanze e due automediche, l’operaio 55enne non c’è stato nulla da fare: l’uomo è morto sul colpo. Mentre il collega 26enne è stato trasferito all’ospedale Niguarda in condizioni molto gravi: ha riportato diversi traumi a volto, torace, bacino e a una gamba. Sul posto è stata inviata anche la polizia che sta ricostruendo la dinamica dell’accaduto. La Procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo e ha disposto l’autopsia sul corpo della vittima.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles