22.5 C
Milano
sabato 20 Agosto 2022

Minorenne rapinato e violentato in metro a Milano: arrestato un 17enne

Un minorenne che rapina un altro minore e lo costringe con le minacce a compiere atti sessuali contro la sua volontà. È quanto avvenuto nei giorni scorsi in una fermata della metropolitana di Milano. A seguito della denuncia da parte della vittima la Polizia, coordinata dalla Procura della Repubblica di Milano, è riuscita a rintracciare il presunto autore dell’aggressione e della violenza sessuale, un 17enne, e lo ha arrestato.

Secondo una prima ricostruzione il giovane aggressore avrebbe avvicinato l’altro minore in metro, minacciandolo con un coltello e riuscendo a rubargli i soldi. Poi, l’avrebbe anche costretto a seguirlo e a farsi masturbare.

Fondamentali le immagini delle telecamere di sorveglianza

Dopo la denuncia il commissariato sono immediatamente partite le indagini della Squadra Mobile che hanno permesso di risalire al giovane grazie alle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza, grazie alle quali si è avuta un’ulteriore conferma della descrizione fornita dalla vittima.

Successivamente il 17enne, riconosciuto sia per i tratti somatici sia per l’abbigliamento, è stato rintracciato nella zona dove si era consumata la violenza. Trovato in possesso di un coltello e di una modica quantità di droga per uso personale, il minorenne è stato portato nel Centro di prima accoglienza per minori detenuti di Torino.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles