26.5 C
Milano
lunedì 23 Maggio 2022

Rapinano un giovane in sedia a rotelle, presi grazie ai video

Ci sono rapine e rapine. Ma una delle piu’ odiose e’ quella compiuta ai danni di chi non può opporre nessuna resistenza. Ad esempio chi e’ costretto a vivere su una sedia a rotelle. Questo e’ successo l’11 dicembre scorso nella stazione della metropolitana Porta Genova quando due malviventi avevano assalito un 25enne disabile in carrozzina. Ieri, la Polizia di Stato ha arrestato gli autori, due cittadini marocchini di 21 e 37 anni ritenuti responsabili della rapina aggravata in concorso ai danni di una persona con disabilità.

Aggredito sulla sedia a rotelle, gli portano via lo smartphone

I fatti. In quella occasione, intorno alle ore 19, il giovane costretto su una sedia a rotelle si apprestava a utilizzare il montascale per salire dalla banchina dei treni al piano mezzanino della fermata M2 Porta Genova. Il 25enne veniva avvicinato dai due uomini che lo bloccavano, lo aggredivano e minacciandolo di fargli ancora più male gli portavano via il cellulare. Per fortuna due persone erano intervenute per soccorrere il disabile, tuttavia i due rapinatori erano fuggiti.

La scena della rapina al giovane con disabilita’

La rapina ripresa dalle telecamere del metro’

La scena pero’ era stata ripresa per intero dalle telecamere interne della stazione. In piu’ in base alle descrizioni fisiche dei testimoni, circa 3 ore dopo gli agenti avevano fermato a Cadorna uno dei due. Si trattava di un 21enne con precedenti di polizia. Il giovane, di nazionalità marocchina, era in possesso dello smartphone, poi riconsegnato alla vittima. 

L’attività investigativa non si e’ arrestata e ha portato a individuare il complice ieri in zona Lambrate. Il provvedimento della misura cautelare in carcere è stato notificato ieri sia al 37enne che al 21enne che si trovava gia’ in carcere proprio in seguito alla rapina ai danni del giovane in sedia a rotelle.

Francesco Gastaldi
Francesco Gastaldi
Giornalista professionista dal 2004, formatosi sulle cronache sportive prima di imboccare la strada della cronaca e della politica. Vent'anni e oltre di redazione al Cittadino di Lodi, iniziando sui campi di calcio della serie D per terminare co-dirigendo il desk di cronaca. Oggi collabora con il Corriere della Sera Milano e associazioni di categoria.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles