6.4 C
Milano
venerdì 2 Dicembre 2022

Rapine ai turisti, video incastra banda degli orologi di lusso

Un Audemars Piguet da 30mila euro, un Richard Mille da 120mila un mese dopo. E chissà quanti altri orologi di lusso. La squadra mobile di Milano ha incastrato due rapinatori franco-algerini, accusati di essere il “terrore” dei turisti benestanti e autori di almeno due rapine violente durante l’estate. Ma i due, considerati due specialisti, sarebbero in realtà gli autori di molti altri colpi simili soprattutto nelle zone della movida.

Seguivano la vittima in scooter, poi le rapine

Gli uomini della squadra mobile ne hanno seguito per mesi le tracce, individuandoli e studiandone le mosse grazie alle telecamere di videosorveglianza. La loro tecnica consisteva nel muoversi in scooter nelle zone piu’ ricche della citta’ e individuare le vittime seguendo auto di lusso. Si avvicinavano alla vittima, facendola fermare in aree di servizio o di sosta dopo aver segnalato un problema all’auto e facevano scattare la trappola.

Il video che incastra i rapinatori

In un video l’agguato a un turista tedesco

I loro colpi appaiono parzialmente in un video della Polizia di Stato, in cui si vedono alcuni momenti della rapina violenta ai danni di un turista tedesco il 6 luglio scorso, vicino a piazzale Lotto. I due rapinatori – entrambi franco-algerini, uno di 33 e l’altro di 32 anni – avevano segnalato all’automobilista che il suo Porsche Cayenne aveva un pneumatico a terra. Una volta fermo nella pompa di benzina di piazzale Lotto uno dei due rapinatori gli era apparso alle spalle, strappandogli dal polso un Richard Mille in oro bianco da 120mila euro. Grazie al video gli agenti sono riusciti a ricostruire la targa dello scooter dei rapinatori, che risultava rubato poco prima.

Rapine precedenti anche in piazza Monte Titano

Gli uomini della Mobile hanno riconosciuto le modalità di un colpo simile avvenuto circa un mese prima, in piazza Monte Titano. In quel caso i due rapinatori in scooter avevano convinto il proprietario di un Bwm Serie 7 a scendere dall’automobile dopo aver inscenato un banale tamponamento. Poi lo avevano aggredito portandogli via un Audemars Piguet da 30mila euro. I due franco-algerini, parte di una banda specializzata in rapine, sono stati riconosciuti dalle telecamere. Il gip ha firmato l’arresto su richiesta del procuratore aggiunto Laura Pedio e del pm Leonardo Lesti. 

Raid in zona movida, in carcere due centroafricani

Le rapine di orologi rari in scooter hanno ripreso forza nell’ultima estate. Poche settimane fa erano stati arrestati due italiani in trasferta. Inoltre, in aggiunta ai due franco-algerini gli uomini della Squadra Mobile hanno arrestato due centroafricani, anche loro specializzati in rapine di cellulari e orologi di lusso nella zona della movida. Nel loro caso, la rapina scattava dopo lunghi pedinamenti a piedi e sopraffatta quando si trovava sola. I due malviventi appartengono a una rete ben organizzata di Gambiani e Senegalesi specializzati in colpi di lusso, e ricostruita grazie a intercettazioni telefoniche e ambientali. 

Francesco Gastaldi
Francesco Gastaldi
Giornalista professionista dal 2004, formatosi sulle cronache sportive prima di imboccare la strada della cronaca e della politica. Vent'anni e oltre di redazione al Cittadino di Lodi, iniziando sui campi di calcio della serie D per terminare co-dirigendo il desk di cronaca. Oggi collabora con il Corriere della Sera Milano e associazioni di categoria.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles