25.2 C
Milano
venerdì 12 Agosto 2022

Rubano lo smartphone a un anziano in coda per il bus, arrestati

Cercano di derubare un anziano di uno smartphone mentre rientrava a casa dalle ferie, carico di bagagli. Poi salgono sullo stesso autobus della vittima. Arrestati due borseggiatori “pasticcioni” colti sul fatto da una pattuglia della Polizia Ferroviaria. Il fatto e’ avvenuto alla fermata di un autobus appena fuori dalla Stazione Centrale. Da tempo zona “franca” per borseggiatori e malviventi che prendono di mira prevalentemente i turisti.

Smartphone
Scene di degrado in stazione Centrale a Milano

Gli si avvicinano mentre carica i bagagli e gli portano via lo smartphone, poi salgono sul bus

Stavolta pero’ e’ andata male a due ladri di origini algerine, uno di 21 anni e il secondo di 27, che avevano preso di mira un anziano alla pensilina. Vedendolo carico di bagagli e intento a salire sull’autobus i due gli si erano avvicinati, fingendo di essere in fila esattamente dietro di lui, e gli avevano aperto la borsa a tracolla portandogli via il suo smartphone. Poi, come se nulla fosse, sono saliti sullo stesso autobus del malcapitato che non si era accorto di nulla e continuava a caricare i bagagli sul mezzo pubblico.

Trovati dalla pattuglia, entrambi sono irregolari

Manovra pero’ notata da alcuni passanti che hanno immediatamente avvertito la pattuglia della Polfer in Stazione. Centrale. Gli agenti hanno trovato i due algerini ancora sul bus e li hanno arrestati per il reato di furto aggravato in concorso. I ladri sono stati portati in questura e identificati. Risultano irregolari in Italia, percio’ verranno avviate le pratiche per l’espulsione. Allo stato attuale si trovano in attesa di convalida dell’arresto. Il cellulare invece e’ stato restituito alla vittima.

Francesco Gastaldi
Francesco Gastaldi
Giornalista professionista dal 2004, formatosi sulle cronache sportive prima di imboccare la strada della cronaca e della politica. Vent'anni e oltre di redazione al Cittadino di Lodi, iniziando sui campi di calcio della serie D per terminare co-dirigendo il desk di cronaca. Oggi collabora con il Corriere della Sera Milano e associazioni di categoria.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles