29.6 C
Milano
sabato 13 Agosto 2022

Presa la scippatrice della senatrice a vita Elena Cattaneo

Indagine lampo per lo scippo all’accademica e senatrice a vita Elena Cattaneo, vittima lei stessa il 19 gennaio delle borseggiatrici che proliferano nelle stazioni ferroviarie e sulle banchine del metro’. Nel caso della senatrice a vita (poche contusioni, da lunedi’ e’ al suo posto in Parlamento per l’elezione del nuovo Capo dello Stato) la descrizione fornita ha permesso di individuare la scippatrice in una settimana. Mercoledì, intorno alle 13.55, il nucleo di tutela del trasporto pubblico della Polizia locale ha fermato una donna di 37 anni, nata in Bosnia. E’ lei la responsabile del furto aggravato commesso lo scorso 19 gennaio ai danni della parlamentare.

Indagine lampo: la taccheggiatrice bosniaca

Le indagini di Polizia di Stato e Polizia locale erano partite immediatamente dopo il furto compiuto lungo la banchina della Linea 3 del metro di Stazione Centrale. L’autrice del reato era riuscita a fuggire ma il portafoglio preso dallo zaino era stato immediatamente ritrovato.

La stazione di Loreto

La dinamica della rapina era emersa con chiarezza grazie alla testimonianza della vittima e confermata dall’acquisizione delle immagini delle telecamere. I video hanno permesso agli agenti di riconoscere nell’autrice una donna con precedenti e numerose segnalazioni per reati analoghi. Quando alcuni vigili l’hanno vista sulla banchina della stazione Loreto verso Abbiategrasso, l’hanno fermata.

La donna e’ in stato di gravidanza e senza fissa dimora. I vigili hanno potuto solo denunciarla per furto aggravato. Non aveva documenti con se’ eccettuato un biglietto del Flixbus da Roma Tiburtina a Milano Lampugnano. Quanto successo alla senatrice Cattaneo e’ solo uno degli episodi di violenza continuano a preoccupare chi vive a Milano.

I video delle imprese delle borseggiatrici

Le “imprese” delle borseggiatrici che popolano le banchine della metropolitana sono finite anche in alcuni video pubblicati dalla pagina Instagram MilanoBellaDaDio.

L’accademica aveva subito l’aggressione tra le 9.30 e le 10 del 19 gennaio scorso. Aveva notato lei stessa una donna – tra i 40 e i 50 anni avrebbe detto durante la denuncia – sfilarle il portafoglio dalla borsa. “Ho cercato istintivamente di fermarla”, aveva raccontato la Cattaneo, strattonata e trascinata a terra dalla taccheggiatrice in fuga. Trasportata al CTO di via Bignami la ricercatrice aveva riportato solo qualche contusione a una gamba.

Francesco Gastaldi
Francesco Gastaldi
Giornalista professionista dal 2004, formatosi sulle cronache sportive prima di imboccare la strada della cronaca e della politica. Vent'anni e oltre di redazione al Cittadino di Lodi, iniziando sui campi di calcio della serie D per terminare co-dirigendo il desk di cronaca. Oggi collabora con il Corriere della Sera Milano e associazioni di categoria.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles