4.4 C
Milano
venerdì 9 Dicembre 2022

Svastica nazista con il simbolo della Cgil nel deposito Atm

La Cgil e’ sotto attacco. Dopo il blitz nella sede nazionale di Roma di sabato scorso durante gli scontri per il corteo No Green Pass, nuovo episodio mercoledì mattina a Milano. Alcuni ignoti hanno affisso una grande svastica con al centro il simbolo della Cgil all’ingresso dell’ufficio delle Rsu nel deposito Atm di San Donato Milanese. A trovare la svastica, appesa sotto un volantino dello sciopero Atm dello scorso marzo, alcuni sindacalisti delle Rappresentanze sindacali unitarie.

”Ennesimo atto da squadristi”

Un atto gravissimo”, hanno subito stigmatizzato Luca Stanzione e Angelo Piccirillo della Filt Cgil. “Denunceremo alle forze dell’ordine quanto avvenuto affinché venga aperta un’indagine e individuati i responsabili. Un atto vile che offende non solo la Cgil ma tutto il mondo del Lavoro che ha lottato contro Nazismo e Fascismo pagando con la morte di lavoratrici e lavoratori, sindacalisti e antifascisti”. 

La svastica appesa all’ingresso dell’ufficio Atm in uso alle rappresentanze unitari

Dopo gli scontri di Roma la svastica a Milano

Il livello dello scontro si sta alzando man mano che si avvicina il 15 ottobre, giorno in cui scatterà l’obbligo di Green Pass nei luoghi di lavoro. Atm ha gia’ fatto sapere ai propri addetti ancora sprovvisti di passaporto anti Covid che dovranno comunicarlo in anticipo, pena la sospensione dal servizio e dello stipendio. A cio’ si aggiunge il nuovo sciopero dei mezzi pubblici proclamato per il 23 e 24 ottobre. A dimostrazione che la tensione sta salendo a livelli altissimi. La svastica nella sede Atm e’ solo l’ultimo episodio. “Un atto se possibile ancora più grave per il ruolo che hanno avuto i lavoratori e i sindacalisti in Atm nella lotta al Fascismo”, rimarcano Stanzione e Piccirillo. 

Presidio stasera e marcia antifascista il 16

Nel pomeriggio alle 17.30 davanti al deposito Atm di San Donato, Filt Cgil – Fit Cisl e Uiltrasporti insieme alle RSU hanno organizzato un presidio. Cgil ricorda anche che con Cisl e Uil il 16 ottobre manifesterà per chiedere lo scioglimento di Forza Nuova e dei partiti neofascisti. Condanna anche dall’azienda trasporti milanese, che ha definito “inaccettabile” il blitz nel deposito milanese. “Quello che è accaduto – sottolineano dalla società – è un atto grave, inaccettabile, per il quale l’Azienda sporgerà denuncia. Nel frattempo, da stamani Atm sta già collaborando con le Forze dell’Ordine per individuare le responsabilità quanto prima“.

Francesco Gastaldi
Francesco Gastaldi
Giornalista professionista dal 2004, formatosi sulle cronache sportive prima di imboccare la strada della cronaca e della politica. Vent'anni e oltre di redazione al Cittadino di Lodi, iniziando sui campi di calcio della serie D per terminare co-dirigendo il desk di cronaca. Oggi collabora con il Corriere della Sera Milano e associazioni di categoria.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles