8.4 C
Milano
lunedì 5 Dicembre 2022

Il Milan apre ai tifosi sui prezzi dei biglietti

La pandemia ha colpito duramente il mondo dello sport e quello del calcio. Ma è destinata ad avere strascichi importanti anche per i tifosi. Al centro dei riflettori in queste ore c’è stata la polemica scoppiata sui prezzi dei biglietti del Milan, considerati troppo onerosi. Una protesta partita sui social network e che è arrivata a interessare direttamente la dirigenza della squadra.

Tanto da concludersi (per ora) con una lettera dell’amministratore delegato Ivan Gazidis, con la quale si punta a chiudere la vicenda. D’altra parte, il momento è certamente complicato. In queste ore, la squadra dovrà gestire anche la situazione dei rinnovi contrattuali. Oltre alla gestione dei giocatori già in casa, al fine di risparmiare si sta cercando di verificare le occasioni disponibili sul mercato a parametro zero.

Il caso dei biglietti si presenta quindi in un momento delicato e non può essere lasciato al proprio destino. È in questo contesto che si è concretizzato l’intervento diretto del CEO del Milan.

Le considerazioni del CEO del Milan sui prezzi dei biglietti

All’interno della propria lettera ai tifosi, Ivan Gazidis si rivolge direttamente a chi sostiene da sempre la squadra con la propria presenza allo stadio. “Mi rivolgo a tutti voi per rispondere alle preoccupazioni che sono state sollevate in merito al prezzo dei biglietti per il nostro entusiasmante e tanto atteso ritorno in Champions League”, spiega il Ceo.

All’interno del testo, si richiama l’interesse del Club a prendere decisioni che rendano sostenibile la situazione del momento. Tutto ciò in virtù del grave impatto che la pandemia ha avuto nei conti dei club delle squadre di calcio negli ultimi 18 mesi. Oltre a ciò, viene richiamato l’impegno a creare una squadra di successo e allo stesso tempo a rendere finanziariamente sostenibile questo compito.

Detto ciò, si conferma la rivalutazione della decisione in merito ai prezzi dei biglietti per le partite di Champions League. Il prezzo sarà abbassato, sebbene non si potranno fare interventi drastici proprio per la necessità di rendere sostenibile finanziariamente l’attività della squadra.

Ecco cosa succederà ora ai ticket delle partite dopo la lettera di Gazidis

Vista la situazione e le numerose proteste dei tifosi emerse dai social, un intervento da parte della società appariva inevitabile. Al momento non è ancora chiaro quale taglio sarà praticato, visto che la dirigenza rossonera ha solo specificato l’intenzione di voler praticare delle riduzioni. La vendita dei biglietti è stata temporaneamente sospesa, in attesa che vengano comunicati i nuovi prezzi.

D’altra parte, la rivisitazione tariffaria andrà a riguardare anche coloro che hanno già effettuato l’acquisto dei ticket. Sarà inoltre necessario predisporre tutte le procedure sia per l’emissione dei nuovi tagliandi, sia per il rimborso. Con l’operazione, il Milan aveva tentato di portare il prezzo degli ingressi in linea con quelli di altre grandi squadre internazionali.

Ma il tentativo si è rivelato inopportuno, anche considerando che il livello dei servizi in Italia non è sempre paragonabile a quello presente sui mercati esteri. Mentre molte squadre internazionali hanno comunque adeguato al ribasso i propri prezzi venendo incontro alle difficoltà dei tifosi. Resta da segnalare come positivo l’esempio di un amministratore delegato che ha riconosciuto le legittime esigenze dei tifosi e si è impegnato per trovare un compromesso in loro favore.

Stefano Calicchio
Stefano Calicchio
Giornalista e Scrittore digitale. Laureato in Relazioni Pubbliche e in Psicologia, Master in Risorse Umane e Organizzazione aziendale. Iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Lombardia. Caporedattore per Milano Top News. Mi occupo prevalentemente di lavoro, pensioni, welfare. Figuro tra i 100 autori più letti nella sezione economia e management di Amazon Kindle, Apple iBookstore, Kobo e Google Play.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles