8.4 C
Milano
lunedì 5 Dicembre 2022

Milan-Sassuolo, capolavoro dei neroverdi che battono la capolista

Il Milan doveva dimostrare che la prima sconfitta patita contro la Fiorentina in Campionato, era solo un episodio, e invece, dopo 7 mesi perde l’imbattibilità interna e ancora una volta proprio per mano del Sassuolo e di Domenico Berardi al suo 10 goal contro i rossoneri in carriera.

La cronaca

20′ Romagnoli servito da Theo Hernandez dopo angolo corto, infila in anticipo Consigli un po’ sorpreso. Milan in vantaggio.

Nemmeno il tempo di festeggiare che Scamacca indovina l’incrocio e pareggia AL 22′, goal strepitoso della giovane punta del Sassuolo.

Ci si attende la reazione della capolista, invece, il Sassuolo sale in cattedra, prima raddoppia anche in modo un po’ fortunoso con un autorete di Kjær poi però si prende il centro della scena specie con Matheus Henrique , prima da titolare con i nero verdi, che mette lo zampino sia nel secondo goal appena descritto e soprattutto nella terza rete a firma Berardi, rubando il pallone a Kessie e servendo l’attaccante calabrese, che prima manda a terra Romagnoli con una finta, poi infila il rientrante Maignan sotto le gambe.

L’ultimo ad arrendersi è Messias: Ibra verticalizza e lo trova in area Messias, l’ex Crotone controlla e tira ancolatissimo, Consigli si supera e devia in angolo.

C’è spazio solo più per l’espulsione di capitan Romagnoli che beffato da Defrel (entrato da poco) è costretto a stenderlo al limite dell’area, l’arbitro Manganiello estrae il rosso diretto. Di fatto le speranze del Milan di rientrare in partita finiscono qui. Onore al Sassuolo ammazza grandi che dopo aver battutto la Juve due settimane orsono, batte il Milan in maniera ancora più autorevole.

Per i rossoneri, falcidiati dagli infortuni, mercoledì alle 20.45 trasferta insidiosa contro il Genoa, mentre il Sassuolo proverà a compiere un’altra impresa, questa volta davanti al proprio pubblico contro il Napoli.

Certo è che per la squadra di Pioli, con un solo punto di vantaggio dai Campioni d’Italia dell’Inter, il derby per il primato Napoli permettendo è sempre più intricato. Nonostante il Milan abbia comunque giocato delle buone partite più con la Fiorentina che non questa, e sebbene fosse impossibile continuare con quella media punti impressionante, purtuttavia se Ibra e compagni vogliono veramente puntare al titolo, devono rialzarsi il prima possibile, il Napoli vedremo questa sera, ma i cugini nerazzurri hanno davvero iniziato a correre.

Il Tabellino

MILAN-SASSUOLO 1-3

Reti: 21′ Romagnoli (M), 23′ Scamacca (S), 33′ aut. Kjaer (S), 66′ Berardi (S)

MILAN: Maignan; Florenzi (dal 68′ Pellegri), Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Bennacer (dal 60′ Tonali), Bakayoko (dal 46′ Kessié), Saelemaekers (dall’80’ Kalulu), Brahim Diaz (dal 46′ Messias); Leao, Ibrahimovic. Allenatore: Stefano Pioli

SASSUOLO: Consigli; Muldur, Ahyan, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi (dall’80’ Toljan), Lopez, Henrique (dall’80’ Harroui); Berardi (dall’80’ Traore), Scamacca (dal 58′ Defrel), Raspadori (dall’89’ Chiriches). Allenatore: Alessio Dionisi

Arbitro: Sig. Manganiello di Pinerolo.

Carlo Buonerba
Carlo Buonerba
Giornalista professionista, scrittore (è da poco uscito il suo primo romanzo "Cronaca di un amore non corrisposto") e videomaker ha lavorato e collaborato con diverse realtà dalla carta stampata ad alcuni dei più importanti media radiotelevisivi piemontesi. Ha curato e condotto il tg di Telestudio. Ha lavorato nella redazione di "Sprint&Sport" per diversi anni. Collabora con Primanrtenna Tv alla trasmissione Areagoal, è stato Responsabile dello Sport a Toradio dove ha ideato e condotto "Sport Web Italia". È stato docente in Comunicazione Giornalismo e Marketing. A Torino Top News si occupa di news e redazionali su temi principalmente sportivi senza tuttavia tralasciare la cultura e il sociale.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles